Lusia

Lusia

Ero molto giovane quando entrai per la prima volta in contatto con il mondo dello yoga, quasi per caso, se di caso si può parlare.

Fin dal primo momento ho sentito che avevo trovato una strada, quella che cercavo da tempo. Così ebbe inizio il mio percorso, straordinario, nella via dello Yoga e dentro me stessa, un percorso di ricerca che non ha fine.

Il desiderio di approfondire mi ha condotto fin nel paese d’origine dello Yoga, l’India, attraverso numerosi viaggi di studio; lì ho incontrato diversi insegnanti e maestri, frequentando corsi in differenti scuole allo scopo di conoscere e apprendere le varie correnti che hanno contraddistinto questa antichissima e complessa disciplina.

In seguito, ho frequentato corsi anche presso maestri in Europa, conseguendo i relativi diplomi e attestati di studio.

Approfondire lo Yoga, attraverso lo studio del corpo nei suoi aspetti di anatomia e fisiologia applicata, l’esplorazione continua delle tecniche per mantenerlo in salute, attraverso le pratiche di Pranayama, le Asanas e l’alimentazione corretta, è per me l’affascinante e costante ricerca della relazione tra tutti gli aspetti dell’essere umano: questo rende viva la mia curiosità e mi porta ad essere sempre più vicina alle persone che incontro, attraverso lo Yoga e non.

Sicuramente uno dei momenti più importanti della mia vita è stato l’incontro con i fondatori dell’Istituto per l’Evoluzione Armonica dell’Uomo, attuale Accademia Horus. Qui ho trovato la matrice dello studio e dell’approfondimento dello Yoga Integrale, per il quale mi è stato conferito dal Maestro Walter Ferrero il riconoscimento di Yoga Master.

Su suo invito, ho partecipato alla fondazione dell’associazione Parsifal, della quale sono responsabile per la sede di Verona.

Da oltre trent’anni che mi occupo dello studio e dell’insegnamento dello Yoga Integrale, del Pranayama, della Meditazione e dello Yoga in Gravidanza.

Nel tempo, ho potuto mettere a disposizione la mia esperienza, come personal trainer, anche presso vari Enti Ospedalieri, per integrare le tecniche respiratorie nel percorso riabilitativo di donne operate al seno e nei reparti di cardiologia e traumatologia.

La mia esperienza formativa umana e professionale, in parallelo al percorso di ricerca interiore e di studio delle discipline orientali, comprende anche studi in campo educativo e il conseguimento del diploma di specializzazione nel metodo Montessori.

Per circa quindici anni ho lavorato come educatrice e coordinatrice negli asili nido in Lombardia, occupandomi inoltre, con l’associazione Percorsi per Crescere, della formazione di educatori della prima infanzia in varie regioni d’Italia.

Ho avuto l’opportunità di integrare l’esperienza educativa con quella dello Yoga Integrale, insegnando nelle scuole elementari e medie del Nord Italia e in Toscana.

Durante il periodo di lavoro in campo educativo, mi sono dedicata allo studio per la preparazione al parto, con particolare attenzione al parto naturale, nel quale mi sono specializzata con F. Leboyer e M. Odant, assistendo le donne a domicilio per diversi anni.

Proprio da questa esperienza ha preso forma l’intenso percorso dello Yoga e del Pranayama: mi sono dedicata alle donne in gravidanza, seguendole e accompagnandole nella fase della preparazione al parto, aiutandole ad acquisire gli strumenti per affrontare al meglio il compito tanto straordinario quanto delicato di “dare alla luce”.

Lo Yoga Integrale è la porta che mi ha concesso di entrare nell’esperienza della vita con più consapevolezza, di sentire il piacere e la passione per ogni cosa, vivendo con intensità ogni istante.

Il mio intento quotidiano e il mio desiderio più grande è poter trasmettere il senso e la bellezza di questa opportunità.

È poter accompagnare chiunque lo desideri a varcare quella porta.