VENTENNALE: INCONTRO CON ALBERTO BREGANI